CHILI

CHILI, basta guardarlo e si sente la sua tristezza… Questo cane di taglia media, bellissimo e lucente, era sotterrato in un canile di 200 altre anime perse, in Abruzzo. La sua foto non ci ha di certo lasciati indifferenti. Dovevamo salvarlo.. e vi garantiamo che non è mai facile lasciare giù dei cani e sceglierne solo un paio da portare su. Ma CHILI era davvero un caso più disperato degli altri. Nero, medio/grande, lo sguardo vuoto rivolto al muro.. Salvato e recuperato fisicamente, ha fatto un percorso intenso presso la pensione dove si trova ora. CHILI è un cane buonissimo. Un pezzo di pane proprio. Cerchiamo di trovargli una casa da qualcuno che abbia già avuto cani in passato e che cerchi un compagno tranquillo e fedelissimo. Lui resta tranquillo sul suo cuscinone, è anche un po’ curioso ma osa poco. Non giocherà con la pallina ma vi sarà grato per la vita che gli offrirete. CHILI ha 8 anni, gliene restano tanti altri ma deve andare a casa al più presto. È una vita triste la sua… Ora CHILI cammina molto bene al guinzaglio, si fa accarezzare (senza insistenza), ama fare il suo giretto e stare nel verde ma non può essere lasciato libero, deve restare in sicurezza. Per informazioni pf chiamateci o scriveteci. Visibile nel Luganese. (L’ultima foto è quella di CHILI in Abruzzo… la tristezza fatta cane).